La cittadella di Făgăraș

La fortezza fu costruita nel 1310 da Ladislau Apor, e intorno ad essa si è sviluppata la località, che ha dato anche il nome alle Alpi Transilvaniche. La cittadella di Făgăraș, assieme ad Amnaș (Sibiu), furono date nel medioevo dai re ungheresi come feudi ai signori che si mettevano sotto la loro protezione. Tra questi vi furono Vladislav Vlaicu (1364-1377), chiamato «Vajvoda Transalpinus et banus Zeverino necnon dux de Fogaras», e Mircea I cel Bătrân, voivoda della Valacchia, (1386-1394 e 1397-1418).

Nel tempo, la città divenne un importante centro politico, soprattutto per aver ospitato la dieta della Transilvania, come residenza del principe, cosiccome per il fatto che nei secoli XVI-XVII fu una sede giudiziaria.

Lo stile architettonico è fortemente influenzato da quello dei coloni sassoni, combinato a partire dal XVIII secolo con il barocco austriaco.