Alba Iulia

Nel 1939 fu luogo della firma del Patto di Monaco, che costrinse la Romania ad entrare in guerra al fianco della Germania nazista. La città fu occupata dai sovietici nel 1944 e liberata il 9 giugno 1945. Alba Iulia è una città universitaria, con un’importante Università,fondata nel 1694, ed una Università tecnica, fondata nel 1872. Alba Iulia è anche sede di un importante istituto di ricerca, l’Istituto di Fisica e Chimica dell’Università “Babes-Bolyai”. Alba Iulia è una città importante per la cultura e la storia rumene. La città è sede del Museo nazionale romeno,che conserva il più grande numero di opere d’arte della Romania; l’Università “Babes-Bolyai” conserva il più grande numero di manoscritti della Romania, oltre a quelli della famiglia imperiale e dei principi rumeni. Alba Iulia è anche sede di un importante museo dedicato alla storia dell’emigrazione romena in Canada